La Psicomotricità Funzionale del Professore Francese Jean Le Boulch

La Psicomotricità Funzionale del Professore Francese Jean Le Boulch

 A cura del Dr. Salvatore Rustici

 

La Psicomotricità Funzionale è stata sviluppata da un idea del Professore Francese Jean Le Boulch che con il suo sapere in campo Psicologico, medico e nelle Scienze Motorie, ha potuto creare un modello di Psicomotricità che valuti in maniera globale le funzioni dell’individuo, potenziando così tutti i suoi punti, ma per fare ciò, Le Boulch è dovuto passare per la motivazione, quindi l’interesse che si trasforma in intenzionalità.

Importante mantenere l’individuo in uno stato di benessere psico-fisico, porre degli obiettivi che vengano raggiunti con il movimento, che tengano in considerazione i quadri sviluppati da Le Boulch, i quali devono essere in continua connessione e quindi si passa dal quadro funzionale a quello neurologico, per finire a quello biologico.

L’uomo agisce nel mondo con le proprie funzioni operative, le quali si dividono in funzioni di aggiustamento e funzioni di percezione.

Le funzioni di aggiustamento riguardano tutte le coordinazioni motorie, quali, spazio-temporale, oculo-manuale, l’equilibrio, l’aggiustamento cognitivo, quindi la rappresentazione mentale.

Passare da uno stato impulsivo ad uno stato controllato, significa passare attraverso tentativi ed errori, che possiamo considerare “ spontaneo”, per passare poi ad uno stato controllato, ossia arrivare a modificare la risposta tonica.

La funzione di percezione comprende sia le informazioni propriocettive che quelle esterocettive, che vengono poi elaborate internamente integrandosi nel proprio schema corporeo cosciente.

La F.E.A. ( funzione energetica affettiva) regola lo stato di veglia, e questo regola tutte le funzioni operative.

L’attenzione è regolata dallo stato di veglia, e questo regola tutte le funzioni operative.

L’attenzione è regolata dallo stato di veglia, la quale si trova a livello cognitivo, mentre a livello motorio è rappresentato dal tono che si rileva quando si vive un interesse, motivazione ed intenzionalità.

Questa importantissima funzione è fondamentale per l’essere umano, perché relaziona il mondo interno con il mondo esterno.

In questa interlinea che avviene la funzione di relazione, e quando questa funzione è bloccata, avvengono problematiche e difficoltà nel soggetto, questo perché le informazioni non entrano correttamente, creando difficoltà nello scambio di relazione, quindi non si attiva bene la funzione di percezione, lasciando il soggetto incapace di aggiustarsi nei confronti del mondo.

In definitiva la Psicomotricità Funzionale, esalta le potenzialità dell’individuo, dando notevole importanza al movimento, incrementando l’unione corpo- mente verso un armonica vita psichica e sociale.

Educare il corpo attraverso il movimento rispettando l’unicità della persona, aiutando a gestire la propria interezza, modulando una espressività in relazione a tensioni ed emozioni, regolando con efficacia la disponibilità corporea per migliorare e regolare le proprie funzioni operative e relazionali, raggiungendo così propri bisogni.

La Psicomotricità Funzionale non è terapia rivolta al malato, ma possiamo considerarla una pedagogia del movimento, che porta ad un armonico sviluppo della persona intesa come un unità neuro-psico-fisiologica.

Quindi l’aiuto pedagogico indirizzato alla scoperta e alla comprensione, porta a risvegliare la persona a ritrovare una partecipazione attiva in una continua e costante interazione, funzione espressiva ed operativa del movimento per migliorare i comportamenti utili.

Il movimento descrive la condotta.

Il corpo come globalità ed unità indivisibile in relazione con il mondo ( ambiente ).

Doppio significato nel movimento, come espressione e come mezzo di efficacia nella propria realtà.

Intenzionalità della condotta: questa può rappresentare una finalità più o meno cosciente.

Dall’azione al pensiero, una presa di coscienza autonoma e consapevole.

Equilibrio e approccio al problema ostacolo, tra aspetto Psicologico e Biologico.

Consegna il Buono omaggio per provare gratuitamente il Corso di Psicomotricità Funzionale per Bambini, Ragazzi, Adulti ed Anziani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *