Il tennis sta prendendo sempre di più il sopravvento tra gli sport più amati, insieme al calcio e ai motori.

L’ATP World Tour è l’insieme dei tornei organizzati dall’Association of Tennis Professionals, divisi in quattro categorie:

  • Grande Slam,
  • Masters 1000,
  • Master 500,
  • Master 250.

Poi ci sono due sottocategorie:

  • Challenger: e’ una serie di tornei internazionali maschili studiati per consentire a giocatori di seconda fascia di acquisire un ranking sufficiente per accedere ai tabelloni principali o di qualificazione dei tornei ATP World Tour 250 series o ATP World Tour 500 series.  I tornei Challenger dispongono di un montepremi che può variare da un minimo di 25.000 fino a un massimo di 150.000 dollari e che, insieme all’ospitalità (vitto e alloggio) determina il numero di punti in palio. L’ospitalità può incrementare la distribuzione dei punti di un livello, al vincitore di un torneo possono essere assegnati punti da un minimo di 50 (tornei da 25.000 $) a un massimo di 100 (tornei da 150.000 $ con ospitalità).
  • Futures:Gestita dalla ITF, è una serie di tornei gestita dall’organo internazionale del tennis, l’ITF. Lo scopo di questi tornei è quello di permettere, in particolare ai giovani tennisti, di migliorare la loro classifica per giocare in tornei più importanti. Ogni anno vengono disputati centinaia di questi tornei in tutto il mondo. Al 2017, i Futures hanno un montepremi variabile tra 15 000 $ e 25 000 $.I Futures rappresentano la più bassa categoria del tennis professionistico, sotto Challenger, ATP World Tour 250 series, ATP World Tour 500 series, ATP World Tour Masters 1000 e i tornei dello Slam.