PADDLE – Quaderno dell’Allievo – Perchè ricevere delle lezioni di Paddle?

di Luca Scalari

Ecco i motivi perche’ sono utili le lezioni di paddle fatte da professionisti:

  • Perchè se non correggi gli errori tecnici, non riesci a progredire con il livello di gioco e soprattutto i Tuoi colpi perdono qualità e controllo nelle situazioni di gioco difficili.
  • Perchè se non si conosce la tattica, perderai delle partite senza capirne il motivo. Tutti noi abbiamo perso delle partite con giocatori che all’apparenza sembrano non giocare bene; quindi tecnicamente meno forti , ma con la tranquillità mentale che gli permette di sbagliare poco e
    di giocare i propri colpi con un ampio margine di errore. Quindi la capacità mentale è fondamentale nel gioco del Paddle e permette quasi sempre di poter vincere contro giocatori molto dotati tecnicamente (per esempio tennisti), ma che hanno un eccesso di confidenza con i propri colpi; quanti anni tarderemo a renderci conto giocando con amici che esistono delle zone di campo dove indirizzare le palline aumentando moltissimo il nostro margine di errore e impedendo il contrattacco? Un buon maestro, una volta affinata la tecnica dei Tuoi colpi, Te lo insegnerà e con le lezioni imparerai ad utilizzare queste “zone” di campo automaticamente (saperlo non basta, devi praticarlo, la tendenza non dovrà essere quella di indirizzare le palline dove Ti sembra più facile o dove Vuoi, ma dove dovresTi per cercare di mettere in difficoltà i Tuoi avversari).-

Quante persone per lezione sono indicate?

  • 1 alunno: per correggere gli errori tecnici, per trovare consistenza nei
    propri colpi e per migliorare la propria condizione fisica; ripetendo tante
    volte lo stesso colpo si apprenderà in automatico. Però al primo posto c’è
    la tecnica per cercare di non ripetere continuamente lo stesso errore
    nell’esecuzione dei vari colpi. Queste lezioni possono essere molto
    difficili fisicamente e porteranno l’allievo a raggiungere un buona
    preparazione fisica a tal punto che le condizioni durante i match
    sembreranno facili.-
  • 2 alunni: soprattutto per allenare la tattica e la sintonia con il proprio
    compagno di gioco; i due allievi dovranno avere approssimativamente lo
    stesso livello di gioco e il “maestro” potrà sospendere la lezione più volte
    per spiegare esaustivamente il perchè della tattica utilizzata.-
  • 3 alunni: un po’ per tutto; è principalmente per gli allievi che iniziano a
    giocare a Paddle. Quando il livello è medio fra i tre allievi, il “maestro” può
    fare il 4° e si possono giocare delle “partite scuola” dove il “maestro” stesso
    dovrà spiegare agli allievi il perchè degli errori tattici nell’aver indirizzato
    la pallina in certe “zone del campo”.-
  • 4, 5 alunni o più: principalmente per familiarizzare con lo sport del
    Paddle ; si apprendono i principali gesti tecnici e tattici. Con questo
    formato rapidamente si noteranno dei miglioramenti da parte degli allievi
    e lo scopo di queste lezioni è quello di passare gli allievi a lezioni di 3,2 e
    finalmente individuali con le quali sicuramente si otterranno più
    significativi miglioramenti. Altra cosa molto importante è che il Tuo
    obiettivo di ricevere lezioni sia di divertirti e di fare nuove amicizie
    contestualmente al miglioramento del Tuo livello di gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *