Tennis e beneficenza in periodo “corona Virus” parte prima: il “Caso” Federer

di Alessandro Perrone e Elena Montin

Signori in campo, milionari fuori dal campo, ma pur sempre uomini con un grande cuore d’oro. Stiamo parlando dei nostri idoli, dei tennisti che in questo secolo ci hanno appassionato nei loro dur scontri, abbiamo gioito con loro delle vittorie, ci siamo rimasti male per le loro sconfitte. Signori in campo, ma anche fuori, e specialmente in questo periodo di “dominio CoronVirus”, hanno voluto aiutare chi e’ meno fortunato di loro.

Oggi parleremo del signore del Tennis: Roger Federer.

Sulla sua pagina Instagram apprendiamo che lui e la moglie Mirka scendono in campo contro l’emergenza coronavirus, che ha colpito anche la Svizzera, con una donazione di un milione di franchi in favore delle famiglie in difficoltà: “Insieme supereremo questa crisi”.

“Sono tempi difficili quelli che stiamo affrontando – ha scritto Federer su Instagram – e nessuno dovrebbe essere lasciato indietro. Io e Mirka (la moglie, ndr) abbiamo deciso di donare un milione di franchi svizzeri per le famiglie più vulnerabili del nostro Paese. Il nostro contributo è solo un inizio, speriamo che altri vogliano unirsi a noi nel supportare tante altre famiglie in difficoltà. Insieme possiamo superare questa crisi. Restate in salute!”.

Il Campione elvetico, vintore di oltre 100 tornei ATP (102 per la precisione) e 20 titoli del Grande Slam,  non e’ nuovo a queste manifestazioni di solidarietà: ha creato infatto La Roger Federer Foundation  in attività benefiche in Africa.  E per la raccolta di fondi, oltre a devolvere parte dei suo introiti come giocatore, prende parte a manifestazioni con altri suo amici (Nadal, Zvererv, Bill Gates), ultima delle quali e’ stato il match con Rafa Nadal disputato a Città del Capo, con oltre 52mila spettatori e un incasso di 3,5 milioni di dollari, interamente devoluti alla Roger Federer Foundation. 

Negli ultimi anni la Fondazione ha devoluto oltre 50mln di euro in beneficenze per lo sviluppo economico e sportivo dei paesi più poveri del continente Africano.

Il denaro donato dalla coppia  sarà gestito da Winterhilfe, un partner della Roger Federer Foundation

L’ultimo bollettino del 24 marzo riferisce che in Svizzera i contagiati siano 8836, con 86 persone morte.

Complimenti per il gesto, grande campione.

 

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »