Il Croatia Open Umag è un torneo di tennis maschile facente parte del circuito ATP World Tour 250 Series che si disputa annualmente dal 1990 sui campi in terra rossa dell’ATP Center di Umago, Croazia.

La Struttura

La manifestazione di svolge alla “Umag Central ATP Stadion Stella Maris”, un complesso tennistico proprio di fronte al mare.
Il circolo e’ molto bello, grandissimo, con un centrale intitolato a Goran Ivanisevic, un Grand stand, e ben 9 campi da tennis dislocati in tutto il perimetro dove poter vedere del buon tennis.
Il centrale del circolo e’ cosi’ imponente che si vede da lontano praticamente da tutta la citta’; inoltre la sera tutta la struttura e’ illuminata a giorno, ed e’ quindi visibile ed “udibile” a grandi distanze.
Il torneo e’ uno degli ATP 250 sulla terra piu’ belli del circuito, sia per la location, che per il periodo, luglio, in cui i tennisti uniscono il lavoro con l’allenamento intensivo sulla terra, e anche delle nuotate nel bel mare croato.
Per l’occasione vengono anche allestiti tanti stand gastronomici, bar e anche un posto dove la sera suonano e si balla. L’organizzazione e’ molto minuziosa e ben fatta sia dal punto della sicurezza dei giocatori, che per la sicurezza delle centinaia di persone che sono venute per vedere il torneo e le manifestazioni serali a corredo.

Il Centrale e’ forse uno dei piu’ bei centrali che ci sono nel circuito, con una ottima illuminazione e una ottiva “visività”. Sicuramente potrebbe essere un ottimo centrale di un torneo di classe superiore. IL Gran Stand e’ molto bello, e la visuale e’ ottima. Tutti i campi periferici sono dotati di posti laterali a sedere. I giocatori per andare in campo passano tranquillamente nelle strade del circolo, e sono molto disponibili verso i tifosi.
I campi di allenamento sono raggiungibili tranquillamente, anche se non hanno posti a sedere.

Durante i nostri due giorni di torneo abbiamo visto tutti i match di qualificazione con molti italiani in corsa, abbiamo conosciuto e parlato con tanti giocatori, ma soprattutto abbiamo visto gli allenamenti dei Big del torneo, da Monfils a Goffin a Simon, a Paire. E’ molto interessante, e parlo dal punto di vista di istruttore di tennis, vedere come questi si allenano, cercare di carpire i loro segreti e magari applicarli durante l’insegnamento del tennis.
Tra gli italiani abbiamo visto gli allenamenti e le partite di Cecchinato, Giannessi, Lorenzi, Trusendi, Viola, Donati, Napolitano. In pratica il torneo parlava italiano. Il torneo croato e’ molto “gettonato” dai giocatori italiani, data la vicinanza all’Italia, ai punti che regala ai partecipanti e alla location marina della città. Il vincitore del 2016 è stato il giocatore italiano Fognini, mentre nell’edizione 2017 abbiamo avuto una semifinale tutta italiana tra Giannessi e Lorenzi.


A onor della cronaca il torneo è stato vinto dal giovane tennista Russo Rublev.
Il tennista Russo, classe 97, dopo aver sconfitto Fabio Fognini, campione uscente 2016, nei quarti di finale del torneo 250 di Umago, si prende la briga di sconfiggere in finale un altro italiano, Paolo Lorenzi, con il punteggio di 64 62 in circa una ora e un quarto di gioco.
Per il tennista russo e’ la prima affermazione in un torneo Master 250, ma soprattutto ha vinto il torneo partendo dalle qualificazioni, e come lucky looser.

La edizione numero 29 della manifestazione si terrà dal 16 al 23 luglio 2018