Fognini espugna San Paolo: il blog del tennis era lì

 

Il brasile si colora di Italia, Fabio Fognini, numero 20 del ranking mondiale, ha battuto in rimonta per 1-6, 6-1, 6-4, in un’ora e 33 minuti di partita, il cileno Nicolas Jarry conquistando la finale nel Brasil Open, torneo ATP World Tour 250 dotato di un montepremi di 516.205 dollari che si è concluso sulla terra rossa di San Paolo, in Brasile.

Si tratta del Sesto titolo in carriera per Fabio Fognini

Per Fognini si è trattato del primo da luglio dello scorso anno quando si era imposto a Gstaad. In carriera il ligure ha giocato 15 finali. Fognini è diventato anche il primo azzurro ad aggiudicarsi il Brasil Open dopo le sconfitte in finale di Volandri (2012), Lorenzi (2014) e Vanni (2015).

Grazie a questo successo da lunedì guadagnerà un’altra posizione andandosi ad accomodare in 19esima posizione.

“Sono contento. Finalmente. Non e’ stata una partita facile – ha detto Fognini a fine gara – perche’ lui aveva voglia di fare bella figura nella sua prima finale. Ringrazio il pubblico che e’ venuto a sostenerci per tutta la settimana, il mio team e la mia famiglia”. Poi il pensiero per il capitano della Fiorentina ed il difensore della Nazionale Davide Astori, deceduto  improvvisamente nella notte per arresto cardiaco: “E’ un giorno triste per lo sport italiano: anche se non lo conoscevo, dedico questo trofeo a Davide”..

 

3Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »