Il blogdeltennis tra tennis e beneficenza

di Alessandro Perrone e Elena Montin

 

Un piccola donazione puo’ sempre fare la differenza. E’ per questo che quest’anno il blogdeltennis ha deciso di acquistare dei panettoni e pandori della Citta’ della Speranza. Un connubio tra tennis e beneficenza, un piccola goccia lo so, ma che insieme a quelle di migliaia di persone,  permetteranno di salvare la vita a tanti bambini.

Il disegno della latta del panettone è stato gentilmente offerto da Valentino Villanova, un amico del nostro blog, ed autore delle copertine dei libri, e delle caricature dei giocatori di tennis che vedete ogni tanto nei nostri articoli.

La Fondazione “Città della Speranza” è nata il 16 dicembre 1994 in ricordo di Massimo, un bambino scomparso a causa della leucemia. L’obiettivo primario della Fondazione era raccogliere fondi per costruire un nuovo e moderno reparto di oncoematologia pediatrica, perché quello esistente all’epoca era del tutto insufficiente e inadatto a ospitare in modo dignitoso i bambini ammalati e le loro famiglie.

Il nome “Città della Speranza” si ispira ad una analoga fondazione americana: “City of Hope” della quale si è voluto prendere spunto per le modalità operative. In particolare per quanto concerne trasparenza, gestione del denaro e concretezza. Si è voluto immaginare che anche i bambini ammalati potessero vivere la loro quotidianità in una città felice, in grado di dare speranza al loro futuro. E così fu: il reparto, concepito secondo criteri modernissimi, diede una svolta nella qualità della cura e dell’assistenza ai piccoli pazienti, consentendo anche ai medici e agli operatori di svolgere al meglio il loro compito.

Per le persone che volessero contribuire alla ricerca delle malattie per i bambini, e alle altre attivita’ della citta’ della Speranza, potete collegarvo al loro sito, comprare i loro buonissimi panettoni/pandori durante il periodo natalizio, oppure i loro gadget

 

 

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »