ITF & Challenger, settimana 8, Bergamo incorona Berrettini


E’ Matteo Berrettini, romano, ormai numero 104 ATP, il vincitore del trofeo Faip-Perrel, in palio con in Challenger di Bergamo (75mila$+H, indoor carpet). Il pupillo di Vincenzo Santopadre, sotto l’attenta regia federale di Umberto Rianna, sta bruciando le tappe e nella settimana passata ha conquistato il secondo Challenger della sua carriera dopo quello di San Benedetto della scorsa estate. Nella finale vinta contro Stefano Napolitano si sono visti ottimi scambi e progressi da parte di entrambi i giocatori azzurri. Molto bene anche Sonego che ha raggiunto le semifinali. Tutti i nostri ragazzi pian piano stanno crescendo: la truppa azzurra si propone come una delle più interessanti nel panorama internazionale.
In Giappone, nel Challenger di Kyoto (50mila$+H, hard) successo per l’australiano Millman, in un torneo che ha sancito un po’ di delusione per l’eliminazione di Donati al primo turno. A Morelos, in Messico, in un altro 50mil$, trionfo dell’americano Dennis Novikov, fresco top 200. Nella prossima settimana assisteremo al ricco challenger di Indian Wells dotato di ben 150mila$ di montepremi dove tuttavia non ci sono azzurri. Presenti in massa i nostri in Uruguay, a Punta del Este, con Gaio e Giannessi che hanno superato il primo turno, Bolelli, e infine Moroni che ha superato le quali.
Il circuito Futures in questa settimana non ci ha regalato particolari soddisfazioni se non i buoni quarti di finale raggiunti da Gianluca Mager, in lenta risalita in classifica. Da notare il ritorno alla vittoria per il portoghese Ferreira Silva, un crack da junior, che ora sta risalendo posizioni e credito presso gli osservatori, dopo la vittoria nel torneo di casa a Vale do Lobo. Questa settimana riflettori puntati su ITA F1, cioè il ricco 25mila$ di Trento dove ci sarà da divertirsi visto il ricchissimo parco di partecipanti. Arnaboldi e Viola i due favoriti.
Alessandro Zijno

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »