Mondo ATP: settimana numero 14

di Alessandro Perrone

Il calendario ATP prevedeva questa settimana due tornei:

  1. ATP 250 di Houston negli States
  2. Marrakech in Marocco

A Houston finalissima tutta statunitense tra Reilly Opelka e John Isner, sfida andata al primo in due set con il punteggio di 6-4 7-5. Da segnalare per Isner il tie-break numero 785 della carriera. Per il numero 18 del mondo è il secondo torneo del 2022, dopo il successo a Dallas, il quarto della carriera.

Nella competizione di doppio la coppia testa di seria numero 1, Ebden M. / Purcell M. hanno battuto Sabanov I. / Sabanov M. con il punteggio di 63 63 in poco piu’ di un’ora di gioco.

In una partita dove ovviamente i servizi l’hanno fatta da padrone, con 10 aces per Opelka e 8 per Isner, sono le palle break ad aver fatto la differenza. Poiché il vincitore è riuscito ad annullare tutte le otto palle break che si è trovato ad affrontare, rispetto all’1/5 in suo favore.

A Marrakech, invece, torna a vincere un torneo, e lo fa di rimonta, il belga David Goffin, il quale supera lo slovacco Molcan in 3-6 6-3 6-3. Per il 31enne belga, numero 74 del mondo (ed ex numero 4, suo best ranking) è il primo titolo del 2022, il sesto della carriera.

Finale amara per Andrea Vavassori nella competizione di doppio: il 26enne piemontese, n.74 del ranking mondiale di specialità, e il polacco Jan Zielinski, n.71 ATP in doppio, non sono infatti riusciti a conquistare il titolo, cedendo nel match clou per 61 75 al brasiliano Rafael Matos, n.68 della classifica di specialità, e allo spagnolo David Vega Hernandez, n.86 ATP in doppio.

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »