Net-Chek – Il misura rete

di Alessandro Perrone e Elena Montin

L’articolo 1 – Il campo, comma 2 de “REGOLE DI TENNIS Approvate dalla ITF International tennis federation(1) edizione 2015 (A.A.U.U. 11/12 di novembre – dicembre 2014)” recita “È diviso a metà da una rete, sospesa ad una corda o cavo metallico passato al di sopra o attaccato a due pali
all’altezza di m 1,07 (3 piedi e ½). La rete è montata in modo da riempire completamente lo spazio compreso tra i due pali ed è a maglie sufficientemente piccole da non permettere alla palla di attraversarla. L’altezza della rete è di m 0,914 (3 piedi) al centro, dove è tenuta tesa verso il basso da una cinghia. Un nastro copre la corda o cavo metallico e la parte superiore della rete. La cinghia ed il nastro sono completamente bianchi.”.

Molti punti, durante la partita, vengono decisi dal nastro, per l’uno o l’altro giocatore, ed avere una rete alla giusta altezza fa a volte la differenza.

0.914 m e’ la distanza  che la rete deve avere al centro, ed e’ compito dell’ufficiale di gara controllarla sempre ad inizio di ciascuna competizione, anche se la verifica dell’altezza, purtroppo, viene fatta dal giudice di gara di solito ogni mattina.

Puo’ essere facolta’ dei giocatori chiedere la verifica dell’altezza.

Weplaytennis, societa’ che progetta prodotti originali e di qualità per i tennisti, ha ideato un “misuratore di rete” molto utile (ad oggi gli ufficiali di gara usano dei metro tradizionali) e veloce per poter misurare quei famosi 0.914 m

E’ un oggetto molto utile, non ingombrante e soprattutto preciso.

Il prodotto utilizzato per questo articolo

Abbiamo provato la versione “Net Check – Green Wimbledon” che gentilmente la weplaytennis ci ha fornito, e ne siamo rimasti piacevolmente impressionati.

E’ facile da usare: basta appendere NET-CHECK con il suo gancio posteriore sul bordo della rete a fianco del cinturino centrale. Quando la pallina di metallo posta all’estremità della catena tocca il suolo, l’altezza della rete è corretta.

Ci sono tre versioni standard di net-chech:

  • Blue Us Open
  • Green Wimbledon
  • Orange Rolland Garros

La società inoltre progetta e realizza NET-CHECK in versioni personalizzate e studiate per i migliori Brand e Tennis Club: un team interno dedicato è a disposizione per una consulenza creativa e tecnica.

E’ uno strumento molto utile che ogni UUGG dovrebbe avere nel proprio borsello (magari con il logo della FIT): è preciso, elegante, portatile.

L’accessorio e’ realizzato interamente in Italia, in metallo zincato, smalto, assemblato a mano: le misure sono 5 cm x 6.5 cm per un peso di 60 gr.

Per ogni informazione si puo’ visitare il loro sito https://weplaytennis.eu/

Un video che spiega il funzionamento del net-check e’ disponibile sul seguente link del loro sito

https://weplaytennis.eu/it/video/

Caso

Puo’ accadere che durante il gioco, uno dei giocatori chieda la verifica dell’altezza centrale della rete! Cosa dice il regolamento?

Qualora a chiedere la verifica dell’altezza della rete sia il ricevitore, essa dovrà essere concessa alla fine del gioco, quando essa non causerà ritardi e interruzione al ritmo del battitore. Questo per evitare che tale richiesta possa essere fatta appositamente per rallentare il ritmo del proprio avversario. Nel caso in cui a richiederla fosse il battitore invece, il quale vuole evitare di servire con la rete troppo alta, è possibile farlo immediatamente.

 

Un ringraziamento a Cesare, fondatore di WePlayTennis, per l’opportunita’ di avermi fatto provare questo stupendo accessorio per il nostro amato gioco del tennis.

 

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »