Nole trionfa a Madrid: E siamo a 3!

di Alessandro Perrone e Elena Montin

Novak Djokovic conquista per la terza volta in carriera la vittoria nel Masters 1000 di Madrid battendo in due set il greco Stefanos Tsitsipas col punteggio di 6-3, 6-4.

Per il serbo si tratta del 74esimo titolo e il 33esimo Masters 1000 nella sua splendida carriera.

Senza storia la finale del Masters 1000 spagnolo, Tsitsipas (costantemente sotto nello scambio e nel punteggio) forse paga la stanchezza delle precendenti partite che ha fatto nel torneo (ha battuto tra gli altri lo spagnolo Nadal in semifinale dopo una battaglia di oltre due ore e terminando a mezzanotte inoltrata), ma  Il numero 1 al mondo e’ stato sempre superiore in ogni incontro di tutta la settimana del torneo.

La partita non e’ stata molto combattuta, il serbo,  alla prima occasione strappa il servizio al rivale e mantenendo sempre il proprio turno di battuta chiude senza patemi la prima frazione. Nel secondo set l’equilibrio si rompe al nono game, quando Djokovic approfitta di un break point per portarsi in vantaggio e chiude l’incontro al gioco successivo.

Dopo oltre 3 mesi di pausa è tornato il dominatore Novak Djokovic. Le sconfitte subite nei primi 3 Masters 1000 di stagione contro Kohlschreiber, Bautista-Agut e Medvedev sono un lontano ricordo e non solo dal punto di vista del tennis espresso, ma soprattutto a giudicare dallo sguardo del serbo, che è tornato quello dei giorni migliori.

 

 

Il Serbo e’ tornato inossidabile come non mai. E sono convinto che vedremo delle belle partita in quel di Roma.

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »