Novak Djokovic, a un passo dalla storia

di Alessandro Perrone

US Open, epilogo finale: manca solo una partita e vedremo chi sara’ il vincitore di questa edizione.

Si sfideranno i giocatori piu’ in forma  del momento, la prime due teste di serie del torneo e del ranking: il serbo, numero 1 al mondo, Novak Djokovic, e il russo Daniil Medvedev.

La storia, ormai, è là a portata di mano. Solo Daniil Medvedev separa Novak Djokovic da quel Grande Slam che nella storia del tennis manca da 52 anni. Il campione serbo, che ha avuto un anno perfetto, si e’ fatto trovare sempre in perfetta forma fisica nei tornei dello Slam, vola alla finale degli US Open e questa volta sono necessari tutti e cinque i set per riuscire a sconfiggere l’ottino Alexander Zverev, il quale deve arrendersi 4-6, 6-2, 6-4, 4-6, 6-2.

Partita molto equilibrata, con colpi spettacolari da entrambi le parti: come al solito ha vinto la capacità di Nole di ottimizzare i punti che contano: quasi 70% di pb trasformate contro il 25 di Sasha. Per il resto match equilibrato con Zverev che sorpassa Nole in servizio e palleggio da fondo campo per potenza e precisione. Bravo Nole a variare con smorzate e discese a rete. Scambi violenti da entrambi i giocatori, che non ci stavano a perdere. Spettacolo assicurato, come sempre quando si incontrano questi grandi campioni.

4 dei migliori interpreti di questo sport sono arrivati in semifinale al torneo newyorkese. Da una parte Novak e Sacha, e dall’altra il russo Medvedev e il giovane canadese Auger-Aliassime.

E’ incredibile come a 34 anni il giocatore serbo abbia questa freschezza atletica, ma soprattutto una maturita’ mentale che nessuno riesce a scalfire.

Per il serbo nona volta in carriera all’atto conclusivo dello Slam statunitense, ma questa finale ha un sapore particolare, unica: nel mirino di Novak Djokovic non solo il ventunesimo Slam, che gli permetterebbe di superare i dure rivali Roger Federer e Rafael Nadal, ma soprattutto il Grande Slam: dopo le vittorie agli Australian Open, al Roland Garros e a Wimbledon, Djokovic potrebbe centrare lo storico poker che fu conquistato l’ultima volta da Rod Laver, 52 anni fa.

Tutto finira’ allo stesso modo in cui e’ cominciato: con la replica del match degli Australian Open.

Curosita’: Il Grande SLAM, la vittoria nei 4 tornei in un anno solare, e’ un momento che segna la storia del tennis perché in passato questa circostanza si è verificata solo cinque volte. Il primo giocatore ad arrivare a una vittoria dal Grande Slam è stato Jack Crawford nel 1933. Poi Donald Budge nel 1938, Lew Hoad nel 1956, Rod Laver nel 1962 e 1969 e ora Novak Djokovic nel 2021. Nelle donne, il grande SLAM lo hanno vinto Maureen Connolly nel 1953, da dilettante, Margaret Smith Court nel 1970 e Steffi Graf nel 1988  che con la vittoria olimpica di Seul 1988 ottenne anche il Golden Grande Slam

 

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »