Rotterdam 2018: Pratica Federer – Bemelmans chiusa in meno di un’ora

Oggi per Rotterdam era il giorno di Roger Federer.

La corsa alla vetta del trono mondiale e’ iniziata, 155 punti da conqustare su 500.

All’elvetico basta vincere tre partite nel torneo per entrare, se mai ce ne fosse ancora bisogno, nella storia del tennis. Gli basta arrivare in semifinale: intanto la pratica numero 1 e’ stata chiusa in meno di un’ora. A farne le spese e’ stato Bemelmans, numero 116 ATP, che nulla ha potuto contro il talentuoso elvetico.

Un commento sul Match? Una breve ma splendida esibizione sul veloce indoor di Rotterdam: 6-1, 6-2 al belga Ruben Bemelmans fra accelerazioni controbalzo, rovesci lungolinea e recuperi no-look.

Parole su Federer se ne sono dette tantissime: 36 anni, seconda giovinezza tennistica, serenita’ mentale assecondata da un talento fuori dal comune e un fisico fuori dal comune, ma soprattutto si vede che si sta divertendo, il tennis e’ la sua vita.

Federer centra quindi l’ottava vittoria stagionale, la dodicesima se si contano anche i singolari di Hopman Cup a inizio gennaio. Al secondo turno troverà Philip Kohlschreiber, con cui è in vantaggio 12-0 nei precedenti: due vittorie, e sarà di nuovo storia.

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »