Semifinale Italo-Svizzera a Rotterdam: Seppi sfida Federer

di Alessandro Perrone

C’e’ anche un po’ di  Italia al torneo di Rotterdam.

L’attore principale e’ sicuramente il nuovo numero uno del mondo, ma c’e’ anche un po’ di Italia nel torneo.

L’altoatesino Andy Seppi ha raggiunto la semifinale del torneo,  battendo ai quarti di finale, in tre set combattutissimi, il 22enne russo Daniil Medvedev: 7-6 4-6 6-3 il punteggio al termine di due ore e 5 minuti di battaglia e al quarto match point per l’azzurro.

Sara’ il primo tennista che sfiderà l’elvetico come numero uno.

Non doveva nemmeno esserci, e invece è in semifinale. Andreas Seppi sfrutta al meglio il suo pass da lucky loser, raggiungendo il penultimo atto del torneo di Rotterdam per la prima volta in carriera.

Match vinto soprattutto  di testa contro il giovane russo Daniil Medvedev, che mette in mostra un rovescio da favola e un gioco d’anticipo tutt’altro che banale, ma anche un carattere instabile. “Non ci ho capito granché, sembrava fermo, si lamentava, poi correva a mille” ha detto Seppi a fine match.

Incontro molto strano, a fasi altalenanti, con l’azzurro bravo a portare a casa il tie-break del primo set e a reagire dopo un secondo parziale perso con un pessimo game al servizio. “Sono calato proprio di adrenalina in quel frangente, mi sono distratto“ ha detto alla fine.

Poi un terzo giocato aggressivo, e di gran qualità come dimostrano in numerosi passanti a file di rete con cui sorprende Medvedev, mentre il pubblico intona uno sgangherato Volare, oh oh.

La partita inizierà sabato 17 febbraio alle 19.30 e sarà trasmessa in tv su Supertennis (canale 64 del digitale terrestre e 224 della piattaforma Sky).

9Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »