Un pomeriggio di tennis con “Claudio Pistolesi”

Di Alessandro Perrone

Sabato 9 giugno, una data da ricordare negli annali di un appassionato di tennis come me: una splendida giornata di tennis da Palazzo Claudio con coach Pistolesi Claudio presso Centro Tennis Carpenedolo.

Il blog del tennis c’era a questo evento memorabile. Claudio Pistolesi e’ stato, per quei pochi che non lo conoscono,  n. 71 del mondo, con tanti risultati positivi con top player (famoso e’ il torneo di Montecarlo del 1988 dove,  provenendo dalle qualificazioni, raggiunse i quarti di finale eliminando negli ottavi di finale, l’allora numero 2 del mondo Mats Wilander, arrendendosi in semifinale all’argentino Martín Jaite (6-2 6-0)) ed oggi stimato allenatore, nonché rappresentante dei coach nel Players Council dell’Atp, e uno dei membri fondatori del GPTCA (l’associazione internazionale dei coach di tennis riconosciuta proprio dall’ATP).

La sua carriera da allenatore di tennis è cominciata nel 1995 quando è diventato allenatore della statunitense Monica Seles che, sotto la sua guida, ha conquistato un titolo degli Australian Open ed è salita al primo posto del ranking WTA.

Dopo essere stato allenatore di Davide Sanguinetti, dal 2005 al 2009 ha seguito Simone Bolelli. Dalla fine del 2010 ad inizio maggio dell’anno successivo ha allenato lo svedese Robin Söderling, che sotto la sua guida ha conquistato 3 tornei. A fine 2011, dopo aver seguito per un breve periodo il rumeno Marius Copil, viene scelto dalla tennista slovacca Daniela Hantuchová con cui collaborerà per la prima parte della stagione successiva fino agli Australian Open

Possiede anche una sua accademia in Florida, anche se lui preferisce chiamarla “Enterprise”.

Il tutto e’ iniziato con il viaggio in macchina con Claudio Pistolesi per andare al seminario, Due ore in cui non abbiamo mai smesso di parlare di tennis, io come “giocatore dilettante e appassionato di tennis”, mentre lui con il racconto della sua esperienza sia come giocatore che come coach,  responsabile dei coach nel Council Atp, e membro fondatore del GPTCA con Alberto Castellani, Tony Nadal e altri coach famosi. Racconti di tanti giocatori che lui ha visto da piccoli, e che poi sono diventati dei campioni di livello assoluto.

Abbiamo parlato di giocatori, dell’ATP, dell’attivita’ di Coach e anche della sua accademia, Enterprise, pardon. Due ore passate in un lampo.

Ma adesso basta parlare del passato di questo straordinario atleta e uomo, parliamo del seminario, anche se definirlo tale e’ molto riduttivo. Sono state “PILLOLE DI SAGGEZZA” sul gioco del tennis, con la esplicazione di esercizi molto semplici per poter migliorare il proprio gioco.

La stesso filosofia di Claudio Palazzo, che collabora con i suoi video su questo blog, e di cui gliene siamo grati.

Due uomini di sport, due amici, che hanno in comune la voglia di condividere le informazioni che hanno maturato nei lunghi anni di carriera professionistica e anche nella successiva carriera di Coach.

Esercizi pratici (di teoria ne abbiamo piene le tasche, ma questa e’ una mia opinione), molto semplici per la attenzione, la concentrazione e alcuni “trucchi” per il gioco del doppio. Alla fine, davanti a una bottiglia di acqua gelida, un briefing in cui ognuno ha espresso il suo parere sugli esercizi e ha “usato” la disponibilità dei due Claudii per avere degli altri suggerimenti per poter migliorare dei colpi, o su come comportarsi in determinate situazioni di gioco.

 

Cosa dire? Pomeriggio fantastico con persone fantastiche. E il blog del tennis c’era.

Voglio terminare con il motto di questo sito

“Tennis? I love this game”.

 

 

 

 

 

35Shares

Un pensiero su “Un pomeriggio di tennis con “Claudio Pistolesi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »