Secondo Turno a Montreal: Cadono le prime teste di serie.

Il torneo di Montreal e’ iniziato, la guerra per diventare il numero 1 e’ iniziata. Sara’ un finale di stagione al cardiopalma fra Campioni affermati e giovani promesse che si stanno facendo strada nel panorama tennistico.

Ma adesso bando alle ciance, si e’ concluso il secondo turno del torneo canadese e possiamo iniziare a vedere delle cose belle. I piu’ forti che hanno avuto un bye al primo turno sono entrati in campo, e si sono viste gia’ delle sorprese.

So che bisognerebbe partire dalla testa di serie numero 1, ma non vogliateme se inizio parlando di Roger Federer. Lo svizzero, dopo aver festeggiato il 36° compleanno, entra in scena con un facile successo sul canadese Polanski. Sta giocando bene lo svizzero e come al solito incanta la platea con i suoi colpi, ma soprattutto con la facilità di esecuzione.

Nadal passa con facilità lo scogli Coric con un perentorio 61 62 e fa capire a tutti che il giocatore da battere e’ lui. Ora se la vedrà con il giocatore di Casa Denis Shapovalov che ha avuto una wild card dagli organizzatori e li ha ringraziati battendo al primo turno l’argentino Juan Martin Del Potro in due set 63 76.

Cadono le prime teste di serie. Iniziamo con la numero 6 D. Goffin che e’ stato sconfitto dal koreano Chung in due set col punteggio di 63 76. Lascia il torneo anche il tennista di casa Raonic, testa di serie numero 9, che ha perso in soli due set dal francese Adrian Mannarino col punteggio 64 64.

Il sud africano Kevin Anderson dopo la spledida vittoria della settimana scorsa, si prende la briga di eliminare la testa di serie numero 11, Carrero Busta al termine di una bella partita, con il punteggio di 63 76.

Anche il francese Jo Wilfred Tsonga lascia mestamente il torneo, sconfitto dal Sam Querrey, col punteggio di 61 36 64.

Le ultime teste di serie che lasciano il torneo sono  l’australiano Dominik Thiem (testa di serie 3) , sconfitto da Diego Scwartzmann in tre combattutissimi set (64 67 75), poi  il giapponese Kei Nishikori (testa di serie 5)  sconfitto dal francese Gael Monfis in una splendida ed interminabile partita con il punteggio 67 75 76, ed infine l’americano Sock (testa di serie 13) sconfitto dallo spagnolo David Ferrer. Proprio Ferrer sarà il prossimo avversario di Federer al terzo turno. Sarà una bella partita, in quanto Ferrer ha ricominciato a vincere dopo una astinenza di vari mesi, ma soprattutto perche’ lo spagnolo, a differenza degli altri suoi connazionali, si esprime  meglio sul veloce che sulla terra.

Le altre testa di serie non hanno tradito le aspettative. Lo zar A. Sverev ( testa serie 4)  ha eliminato il francese Richard Gasquet in tre set 63 46 76, e se la vedra’ con l’australiano Kyrgios (testa serie 16) cha ha eliminato il nostro Paolo Lorenzi con il punteggio di 63 62.

Altra sfida interessante sara’ quella tra Kevin Anderson e Sam Querrey. Sono molto in forma e daranno vita a un bel match.

Altra partita interessante potrebbe essere quella tra il bulgaro Dimitrov (testa serie 7) e l’olandese Haase, e il match tra Gael Monfils e Roberto Agut Bautista (testa serie 12).

Infine segnaliamo il match tra Donaldson (che ha sconfitto Benoit Paire al turno precedente) e Scwartzmann che ha sconfitto Thiem.

Vedremo come andra’ avanti il torneo.

Al prossimo articolo.

Alessandro Perrone

 

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »